Giardini di seta

  • seta1
  • seta2
  • seta4
  • seta3
  • seta5
  • seta7
  • seta6

Il progetto è risultato vincitore del concorso per giardini temporanei ‘Giardini di seta’ indetto dal Comune di Romano Canavese. Il giardino si ispira al tema della memoria e la sua trasmissione come chiave di lettura del paesaggio.  Il paesaggio rivive nella memoria di chi lo ha vissuto e può essere tramandato alle nuove generazioni grazie al racconto.  Il nostro progetto vuole esplicitare il significato profondo che nascondono i superstiti filari di gelso nel paesaggio, testimoni  della cultura rurale canavesana. Sul lotto messo a disposizione dal bando è stata disegnata  e adattata una griglia ideale, suggeritaci dai  telai su cui venivano disposti rami e foglie di gelso e allevati i bachi da seta. Queste linee ideali si concretizzano in un disegno a campiture irregolari ottenute con sottili lame metalliche. Altro elemento del giardino, insieme ai gelsi, sono i portali rossi da varcare mentre si attraversa lo spazio nelle varie direzioni.  Ai portali sono appesi dei teli che riportano racconti e testimonianze degli anziani di Romano Canavese.

  • Concorso di progettazione in Canavese 'Giardini di seta', progetto vincitore

Comments are closed.